fbpx

10 libri per trovare l’equilibrio

10 libri per trovare l’equilibrio

Un percorso di crescita che ci porti ad essere persone migliori non porta alla realizzazione (sarebbe come augurarsi di vederne la fine mentre tutti noi amiamo il nostro quotidiano con la speranza di vivere quanto più a lungo possibile). Ecco quindi che va riletto come una continua ricerca tendente all’equilibrio, poichè la stabilità è continuamente minata dall’evoluzione stessa in quanto dinamicità. Quale strada prendere, destra o sinistra? Abbiamo tutti una bambola di Vassilissa che ci guida alla ricerca del fuoco della vita. La chiave non è tanto nelle risposte quanto negli interrogativi che ci poniamo. Lo dice anche Galimberti “L’importante è farsi le domande”. Dobbiamo però essere consci che ogni azione personale si riflette nella collettività e sul pianeta. La clausura da Coronavirus ce lo ha ricordato: siamo esseri sociali e per stare bene dobbiamo essere socievoli. Quello che facciamo ha ripercussioni fino all’ altro capo del Mondo. L’effetto “butterfly” non è mai stato così evidente. Ricordiamoci dunque che prima di essere uomini e donne siamo anzitutto animali, abitanti della Terra altrettanto vulnerabili e a rischio di estinzione. Basta pensare a chi sarò io rispetto a 30 mila anni di storia a venire?
Perché, detto in parole povere, l’equilibrio è sempre il compromesso tra forze opposte che si attraggono come il bene e male. O dovrei dire respingono?

1) Atlante delle emozioni.  Tiffany Watt Smith
Etichettare le emozioni, individuarle e chiamarle con il loro nome, è il primo modo per orientarsi tra le sfumature dell’animo umano.

2) Donne che corrono coi lupi. Clarissa Pinkola Estè
Una Bibbia per tutte le donne che cercano di ricongiungersi con la propria Donna Selvaggia interiore.

3) Luna rossa. Miranda Grey
Sincronizzati con i cicli lunari. Risveglia la tua meravigliosa natura femminile e riscopri il tuo corpo e i suoi ritmi! Liberati dai condizionamenti e dalle restrizioni sociali.

4) Morgana. Storie di donne che tua mamma non approverebbe. Michela Murgia e Chiara Tagliaferri
La raccolta dei podcast di StorieLibere.fm . Queste donne, un po’ streghe e un po’ stronze, a modo loro, hanno raggiunto l’equilibrio perché hanno sempre vissuto per piacersi e mai per compiacere.

5) La forza di essere migliori. Vito Mancuso. Un viaggio nel sentiero delle quattro virtù cardinali che recupera l’immaginario classico dell’etica e della morale.

6) Il mondo di Sofia. Jostein Gaarder
e dello stesso autore Il mondo di Anna.
Il primo è un escursus della storia della filosofia raccontata a una bambina di 15 anni ma in chiave giallo. La storia dell’umanità stessa è un continuo tentativo di perseguire l’equilibrio in un alternarsi di epoche.
Il secondo ci porta in un futuro distopico nel quale le scelte ecologiche di oggi hanno definitivamente pregiudicato gli equilibri della Terra distruggendone l’ecosistema.

7) Il racconto dell’ancella. Margaret Atwood
Della stessa autrice I testamenti e L’altra Grace
E’ strabiliante quanto presto ci si abitui ad un nuovo equilibrio. Anche il futuro più inimmaginabile a piccoli passi può diventare realtà.

8) La banalità del male. Hanna Arendt
Se nei romanzi distopici si raccontano futuri probabili ma non auspicabili, in quest’opera, Arendt spiega come possa essere possibile arrivare a regimi totalitari come il nazismo.

9) Homo Deus. Yuval Noah Harari
Verso che futuro stiamo andando? L’uomo si è già sostituito a Dio? Ma ne ha conservato la stessa visione globale che permetta di mantenere l’equilibrio della vita sul pianeta?

10) Il pendolo di Foucault. Umberto Eco
Chiudo questa lista con un libro di Umberto Eco perché in questo periodo storico più che mai si sente la mancanza di una guida, di un pensatore sagace come chi è stato capace di rappresentare l’equilibrio dei grandi poteri. Infatti, il romanzo potrebbe essere visto come una critica decostruzionista delle grandi cospirazioni globali che spesso si trovano nella letteratura postmoderna.